Esercizi di disegno a mano libera

Esercizi di disegno a mano libera

Prendi carta e matita ed esercitati con copie dal vero. Bastano pochi oggetti non lucidi e a tinta unita, illuminati da una lampada posta lontano, in modo che i raggi luminosi risultino il meno divergenti possibile.

Disegna i profili degli oggetti e i profili delle ombre, poi, sempre con la matita, nelle ombre proprie, dai un grigio medio uniforme, senza sfumature.

Nelle ombre portate, un grigio più scuro.

Sottoponi alla tua indagine gli oggetti più disparati e nelle condizioni di luce più varie. Quindi memorizza visivamente tutte queste esperienze.

Ti abitueranno a vedere in termini di luce e di ombra.


Riprendi poi gli oggetti che ti sono serviti per gli esercizi e rifai le stesse composizioni non più con due ma con cinque toni di grigio.

Cerca, anche in futuro, di vedere le cose in questi termini e, come al solito memorizza.

Terminati questi esercizi, puoi “sfumare” fra loro i toni piatti, ottenendo grigi degradanti che ti permetteranno di creare l’illusione del volume.


Se desideri ricevere via email esercizi dedicati e quindi mirati alla rappresentazione di luci ed ombre, utilizza il modulo di contatto qui sotto.

Lascia un commento